MURID AL-BARGHUTI

MURID AL-BARGHUTI è uno dei più importante poeti palestinesi della generazione di mezzo. Nato a Ramallah nel 1944, vive in es ilio tra Amman e il Cairo. Ha pubblicato, dal 1972, numerose raccolte e nel 1997 è uscito a Beirut un volume che raccoglie la sua produzione poetica fino a quella data. Nel 2000 Barghuti ha vinto il Premio palestinese di poesia.

Sue liriche sono state pubblicate in riviste letterarie e antologie arabe, europee e americane. La sua narrazione autobiografica Ho visto Ramallah (1997) ha vinto lo stesso anno il premio Naguib Mahfouz ed è stata tradotta in numerose lingue, compreso l’italiano (2006). È presente con un’ampia scelta di liriche nell’antologia Cinquant’anni di poesia palestinese (Ramallah, 2004; volume edito con il contributo, tra gli altri, del Comune di Firenze e dell’Associazione Laboratorio Nuova Buonarroti.) e in Un mondo senza cielo.

 

Associazione Nausika
Via Ombrone 24/26, 52100 Arezzo
0575 380468
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbiamo 31 visitatori e nessun utente online

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen