Il decalogo di LaAV - buone pratiche di lettura secondo i volontari di Letture ad Alta voce

  1. Leggere per gli altri è un dono d'amore. Probabilmente non sei il lettore più bravo del mondo, ma leggi senza paura e con un bel po' di energia. Non pensare all'effetto, entra dentro la storia, emozionati per creare emozione
  2. Generalmente, specie quando si tratta di letture collettive, è preferibile che ogni lettura proposta non superi i tre minuti
  3. Chi ama leggere per gli altri, ama anche ascoltare, ascoltare gli altri che leggono, ascoltare....
  4. Quando è possibile, usa un leggio, in modo da tenere il corpo libero, in piedi, e poter commentare con i movimenti e lo sguardo ciò che leggi
  5. NON fare la spiegazione di ciò che si legge, perché... non ce n'è bisogno. Le storie sanno parlare benissimo da sole. Lascia la libertà a chi ti ascolta di costruire i suoi significati.
  6. Chi legge non deve avere paura di essere giudicato, anzi, quanto più ci mette di sé, tanto più coinvolgerà chi ascolta. Leggere è prima di tutto un dono a noi stessi, perché ci permette di esternare emozioni attraverso le narrazioni.
  7. Alza lo sguardo ogni tanto e guarda chi hai di fronte, cerca di capire dalle loro espressioni se sono attenti o annoiati, correggi il tono se serve... taglia se serve... sorridi... quello serve sempre (a meno che il testo non richieda altro).
  8. Non si legge per apparire, né per recitare, né per mettersi in mostra. Si legge perché c'è una storia, per trasmettere sentimenti idee ed emozioni, non per voler rendere pubblica la "propria cultura".
  9. Cerca di " vedere" quello che il testo dice, con gli occhi e col cuore, allora anche chi ascolta e non ha il testo davanti, potrà vedere.
  10. Prepara la pagina da leggere, è un dono e come tale va presentato. Può capitare che non ci sia il tempo di leggere prima ...allora si improvvisa usando alcuni accorgimenti: si legge lentamente, si usano le pause per anticipare mentalmente la lettura delle righe successive. Senza paura. E' un regalo.
Associazione Nausika
Via Ombrone 24/26, 52100 Arezzo
0575 380468
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbiamo 87 visitatori e nessun utente online

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen