Arezzo Festival 2008 - Gli ospiti

Scuola di Teatro Dimitri

Verscio, Svizzera

Scuola di Teatro Dimitri - Arezzo Festival 2008

La Scuola Teatro Dimitri è una scuola superiore di teatro professionale nell'ambito d el t

e atro di movimento e dell a creazione teatrale con un ciclo di studi intensivo a tempo pieno di tre anni. Nel 2004 è stata riconosciuta come Scuola Superiore di Teatro orientata particolarmente sul teatro di movimento e la creazione teatrale. Il ciclo di studi proposto, all'interno della Conferenza delle scuole svizzere di teatro (Berna, Zurigo, Losanna, Verscio) ricopre quindi la parte della formazione di teatro di movimento e di creazione teatrale che ha la durata di tre anni più uno di specializzazione.

Arezzo Festival 2008 

15 Giugno 2008, ore 21.00, Anfiteatro Romano, Arezzo

Scuola di Teatro Dimitri - Verscio, Svizzera

Scuola di Teatro Dimitri - Arezzo Festival 2008

La Scuola Teatro Dimitri è stata riconosciuta nel 2004 come Scuola Superiore di Teatro orientata principalmente sul teatro di movimento e la creazione teatrale con un ciclo di studi intensivo a tempo pieno di tre anni.

Dimitri School of Theatre is a recognized secondary school of professional theatre in the field of physical theatre and theatre creation with a cycle of intensive full time three years-long studies

SPETTATORI

Spettatori è uno spettacolo per 11 giovani attori diplomati alla Scuola Teatro Dimitri, diretto da Pavel Štourač, regista ceco e fondatore e direttore artistico del Teatro Continuo. Undici Spettatori s’incontrano in teatro in occasione di uno spettacolo teatrale non-verbale, alternativo. Nonostante tutto il loro impegno per capire, seguire e percepire lo show, iniziano ad annoiarsi. Quasi nulla accade sul palco e questa situazione li spinge a cercare un modo per sopravvivere ad un´ora di noia annunciata. Verso la fine della performance, il nostro gruppo di spettatori si rende conto di essere stato seduto tutto il tempo nella parte opposta del teatro.  Lo spettacolo è stato creato partendo da alcune  improvvisazioni su situazioni e personaggi base. Il profilo finale è il risultato dell’improvvisazione catturata e fissata, cercando di salvare la spontaneità degli attori. Pavel Štourač ha dato agli studenti solo le  istruzioni di base e le idee sul modo di trovare i personaggi. La creazione dei personaggi, la costruzione delle situazioni così come le musiche e i testi sono il risultato di un lavoro creativo comune. La scenografia di “Spettatori” è una creazione della scenografa, designer e grafica ceca Helena Štouračová, co-fondatrice del Teatro Continuo. Spettatori è uno spettacolo caratterizzato da teatro fisico, visuale e soprattutto non verbale. Crediamo e speriamo che il nostro reale spettatore non si annoierà.

SPECTATORS

Spectators is a play for 11 young actors, graduates of Scuola Teatro Dimitri. The piece is directed by Pavel Štourač, a Czech theatre director, founder and artistic director of Continuo Theatre. Eleven spectators meet each other in a performance of alternative, non-verbal theatre. Through all their effort to understand, follow and perceive the show, they begin to grow exceedingly bored; almost nothing is happening on the stage. This situation forces them to find a way to survive a public hour of alternative boredom. As far as in the end of the performance the group of our 11 “spectators” recognizes that they are sitting the whole time on the opposite side of theatre. The piece was created from improvisation over the basic situation and personages. The final shape of the performance is a result of captured and fixed improvisation along the tendency to save the spontaneity of all performers. Pavel Štourač brought to the students just a basic situation and the proposition of the way for finding personages. Creation of the personages, building of situations, as well as music and text, are the results of common creative work. The scenography of the piece is a creation of Czech scenographer, designer and graphic artist, Helena Štouračová, co-founder of Continuo Theatre. Spectators is a piece that can be characterized as physical, visual and almost non-verbal theatre. It is analogous to the performance that our “spectators” came to see. Contrary to the characters, however, we believe that our real spectators will not be bored at all.

 

Con/with: Lea De Toffol, Laura Marti, Marcella Moret, Nina Pigné, Andras Renberg, Victor Righi, Laia Sanmartin, Annekatrin Trautmann, Simon Wehrli, Marie-Joelle Wolf, Antoine Zivelonghi

Diretto da/directed by: Pavel Štourač

Scenografie/scenography: Helena Štouračová

Tecnica/Technician: Christoph Siegenthaler

Associazione Nausika
Via Ombrone 24/26, 52100 Arezzo
0575 380468
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbiamo 25 visitatori e nessun utente online

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen