Gli ospiti di ArezzoFestival 2010

teriacaMosaico mediterraneo Gianni Bruschi interpreta alcuni brani tratti dall'omonimo lavoro discografico (in vendita presso la libreria di Arezzo Festival), accompagnati dalla danza...

teriacaMosaico mediterraneo

Performance

ore 19.45 Piazza San Francesco

Gianni Bruschi interpreta alcuni brani tratti dall'omonimo lavoro discografico (in vendita presso la libreria di Arezzo Festival), accompagnati dalla danza di Achai Lombardo Arop e il corpo di ballo della Compagnia Ades (Arte Danza e Spettacolo) di Rebecca Alfani e Carolina Basagni. Una produzione Associazione Nausika.
Le musiche registrate sono state eseguite da Terìaca Ensemble con Marna Fumarola (violino), Marco Lazzeri (piano), Luca Rossi (Tamburello e tamburi a cornice), Marco Poggiolesi (chitarra), Ferdinando Romano (contrabbasso), Paco Mengozzi (violoncello), Riccardo Tinti (batteria), Simon Chiappelli (trombone), Francesco Giustini (tromba).
Mosaico Mediterraneo è un progetto discografico di rilettura della musica tradizionale popolare, vero e proprio patrimonio musicale italiano, attraverso l'interpretazione di arie e ballate riproposte in un sound moderno in una logica di contaminazione che percorre l'intero sud e centro Italia e quasi l'intera area del Mediterraneo (facendo tesoro delle varie esperienze, ricerche, soluzioni musicali). Le sonorità ottenute non tradiscono l'essenza profonda di melodie antiche, ma, al contrario, vogliono esaltarle e ricondurle al mondo soul blues, a tutta quella musica che nasce ed ha come matrice comune il lavoro nei campi ed i suoi canti che nascono per alleviare la fatica dell'uomo. Così come il blues è una forma musicale vocale e strumentale la cui origine è caratterizzata da una struttura ripetitiva nella melodia, anche nel repertorio popolare italiano antico ritroviamo le stesse forme: nelle arie in dialetto salentino, nelle pizziche, nelle tarantelle del Gargano e nei canti in Grìko, nei canti struggenti delle tragedie sul lavoro, in quelli della Maremma nel grossetano, nell'Ottava rima in Toscana. Le composizioni, gli arrangiamenti e i testi (anche essi centrati su un principio di contaminazione che dà come esito un inedito pastiche linguistico) si sono ispirati agli ultimi cantori ed ai testimoni diretti della cultura popolare italiana. A breve Terìaca Ensemble presenterà l'anteprima Nazionale del lavoro discografico sviluppatosi dal 2003, attraverso una tournée svoltasi in Italia e nei paesi mediterranei (Francia, Marocco, Tunisia, Grecia, Albania, Egitto).
Associazione Nausika
Via Ombrone 24/26, 52100 Arezzo
0575 380468
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbiamo 20 visitatori e nessun utente online

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen