Programma Narrazioni Festival 2012

hypergrooversHypergroovers in concerto

Ska-Jazz

ore 21.30

Hypergroovers in concerto

Ska-Jazz 

ore 21.30

hypergrooversÈ una super ska - jazz band composta da ben otto elementi, capaci di trasmettere dal vivo un' energia incontenibile e contagiosa. Originaria della Valpolicella, patria veronese del buon vino, la band propone un ricco repertorio di jazz standards e brani del cantautorato italiano rimaneggiati in una danzereccia chiave ska, affiancati da divertenti brani originali. Formatisi nel 2006 come un vero "supergruppo", con elementi provenienti da diverse esperienze musicali, riescono a stupire per la piacevolezza dell'insieme, la capacità dei musicisti e le loro esplosive improvvisazioni live, ma soprattutto per le positive e divertenti vibrazioni trasmesse al pubblico. La proposta di questo ensemble è al contempo raffinata e scanzonata, e trova proprio nei live la propria dimensione ideale...ogni concerto diventa uno show nel quale si alternano momenti jazzistici e di cabaret a molti altri di ska...tenata energia.

Del 2008 il loro unico album autoprodotto, disponibile a tutti i live.

Stanno lavorando al loro secondo disco.

Per non rischiare di prenderli troppo sul serio, ecco una breve descrizione dei componenti:

ANDREA – voce

Inizia la sua perigliosa avventura nella musica 15 anni fa come chitarrista, poi bassista e poi cantante.

Siccome non riesce a fare nessuna delle 3, decide di andare a lezione di canto..le cose migliorano un po', ma non molto purtroppo. Sua moglie dice che dovrebbe fare il comico.

IVO BADIN – chitarrina

Detto Badin perchè abita a Badin, suona e prova a Badin,e da Badin si schioda solo per suonare con la BigBand Ritmosinfonica Città di Verona. Dopo anni di punk, rock, flamenco e crossover, decide di perdersi nell'infinito jazz..e se non fosse per le frequenti devastanti iniezioni di ritmo ska, l'avremmo già perso.

STEFANO – pianola

Tasto bianco o tasto nero? Come in quei film d'azione in cui il temerario eroe di turno deve scegliere quale filo tagliare per evitare l'esplosione di un ordigno, il nostro jazzista meridionale ha la responsabilità di decidere quale tastino schiacciare..e che Dio ce la mandBAAAAAAAAM !

CESARE – alto sax

Il sassofonista, diplomato al conservatorio, è chiaramente il nostro Maestro. Da quando fa l'assessore tratta qualsiasi argomento come se ci dovesse convincere delle sue "tesi". Riuscirà a convincervi a ballare? E' vegetariano per il bere; beve infatti solo bevande di origine vegetale (es: succo d'uva fermentato).

GIGI – tenor sax

Vive in un eremo sulle

montagne il nostro tagliaboschi-sassofonista-wrestler..e scende tra la massa solo per suonare con i Gruvi. Il suo fisico possente e vikinghesco ci aiuta a trasmettere la vera energia (per le donne: eccitazione) dei live degli HG. E'detto anche "Gigipedia" per la sua notoria onniscienza.

DAVIDE – tromba

Uno strumento che è in sé un'esortazione e un augurio, e talvolta per noi un fastidio. Il più giovane della band ci sfonda infatti i timpani con la potenza dell'ottone..e quando non soffia (cosa che avviene di rado) parla pure, il che è peggio! Provare per credere..

NIGEL – basso (nel senso di strumento, in realtà è pure altino come ragazzo) Colonna portante della band, già membro degli apprezzati Adam's Apple e degli apprezzati Claustrofunk, suona negli HG per far apprezzare pure loro. Noi, per questo, lo apprezziamo, proprio in quanto membro.

MATTIA – colpi

Il batteraio magico, chirurgicamente chino sulle pelli dei tamburi, dispensa in pari misura ritmo e anatomia. Ma solo e rigorosamente in levare. ..preciso come un treno! (di Trenitalia però..)

Associazione Nausika
Via Ombrone 24/26, 52100 Arezzo
0575 380468
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbiamo 21 visitatori e nessun utente online

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen